Chiesa e Comunicazione

 vatican-va-ok

editrice-vatic

radio-vaticana

cei

Lettera del Superiore Generale ai Confratelli della Società San Paolo
“TUTTO FACCIO PER IL VANGELO” (1Cor 9,23) Nell’amore, in comunione e con audacia. Carissimi fratelli, Grazia e pace dal Signore Risorto!             Con gioia pasquale scrivo a voi questa prima lettera, due mesi dopo aver assunto il servizio che la Congregazione mi ha affidato durante il X Capitolo generale. Nonostante tutti i limiti, insieme, come Governo generale, siamo qui per servire e per portare avanti l’animazione della Congregazione, confidando soprattutto nella grazia che ci viene da Gesù Maestro e facendo anche affidamento sulla collaborazione di ognuno di voi. Le ultime lettere annuali, scritte da Don Silvio Sassi, ci hanno aiutato…
Intervento di Chiara Giaccardi: Comunicare la famiglia:  ambiente privilegiato dell’incontro nella gratuità dell’amore
Il messaggio che quest'anno ci regala Papa Francesco prosegue e approfondisce il tema dello scorso anno: l'incontro e la centralità antropologica anziché tecnologica di una riflessione sulla comunicazione oggi, attraverso il tema della famiglia, che è insieme simbolo, paradigma e contesto concreto della comunicazione. L'icona della Visitazione getta nuova luce su questi due ambiti esistenziali fondamentali, la famiglia e la comunicazione, e sul loro profondo intreccio. (Pontorno, Visitazione. Chiostrino dei Voti, Basilica Santissima Annunziata di Firenze.) 1) L'antefatto: annunciazione ed effetti della parola Comunicazione e ascolto. Antefatto dell'episodio della visitazione è quello dell'annunciazione. Nella loro sequenza, ci offrono un piccolo…
Domenico Pompili «Era ipertecnologica, scommessa sull'umano»
Roma (www.avvenire.it) - Il ruolo dell'umanista cattolico consiste nel coltivare una riverenza non ordinaria verso il passato e la tradizione mentre esplora ogni sviluppo a lui contemporaneo cercando le cose dell'uomo, che il passato non ha ancora rivelato” (M. McLuhan, La luce e il mezzo, p. 168). Questa citazione di un McLuhan meno noto mi pare estremamente appropriata per introdurre una riflessione tesa a rilanciare e attualizzare il Direttorio sulle Comunicazioni Sociali, a dieci anni dalla sua pubblicazione. Un testo dove le comunicazioni sociali sono un crocevia di cambiamento e dove si auspica per i cattolici un passaggio 'Da spettatori…
Testo integrale: Lectio magistralis di padre Lombardi
Città del Vaticano (Radio Vaticana) - Testo integrale della Lectio magistralis di padre Federico Lombardi alla Pontificia Università Salesiana in occasione del conferimento del Dottorato honoris causa in Scienze della Comunicazione sociale: 25 anni al servizio delle comunicazioni sociali con tre Papi Carissimi, ringrazio per questo onore che mi viene fatto. Io so benissimo di non essere uno specialista, un teorico delle comunicazioni e mi sento un po’ intimidito dall’essere invitato a parlare davanti a una Facoltà, ai professori, agli studiosi specialisti della materia. Ho ricevuto un compito, una “missione” come diciamo nel vocabolario dei gesuiti, e ho cercato di…
Mons. Celli: la Chiesa se non comunica non è Chiesa
Città del Vaticano (Radio Vaticana) - Dal primo al 4 settembre si svolgerà a Cochabamba, in Bolivia, un Seminario sulle comunicazioni sociali per i vescovi di Bolivia, Ecuador e Perù. All’appuntamento interviene anche mons. Claudio Maria Celli, presidente del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali. Sergio Centofanti lo ha intervistato: R. – Questo seminario vedrà l’apporto di esperti del settore, per aiutare i vescovi a capire che cosa sta avvenendo nel mondo della comunicazione, oggi, per aiutare i vescovi a riscoprire la missione comunicativa della Chiesa. La Chiesa se non comunica non è Chiesa, perché la missione vera e propria della…
Pagina 1 di 7





Progetti di PCCS

banner-cuadrado

intermirifica-x-pccsglobe 500 en

discorsi

 news-va avatar x pccs3

contributi

mediaprojects

banner1pope2