Chiesa e Comunicazione

 vatican-va-ok

editrice-vatic

radio-vaticana

cei

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con id: 50
Martedì, 08 Gennaio 2013 17:12

Barcellona. Nuove tecnologie al servizio della pastorale

Barcellona. Nuove tecnologie al servizio della pastorale

Barcellona (L’Osservatore Romano) .- L’arcidiocesi di Barcellona ha una lunga esperienza nell’uso di internet, sia nell’ambito della comunicazione sia in quello del suo impiego nella formazione teologica a distanza da parte dell’Istituto superiore di scienze religiose di Barcellona.  Il nostro foglio domenicale è stato il primo del suo genere in Spagna. È nato nel 1881 su iniziativa del parroco don José Gatell, della parrocchia di Sant’Anna (una delle più antiche di Barcellona, situata al centro della città). Recentemente il foglio domenicale è stato modernizzato ed è divenuto di nuovo precursore nell’applicazione e nell'integrazione delle nuove tecnologie. Una semplice pubblicazione è divenuta così uno strumento dalle ampie possibilità per la pastorale, la liturgia, la formazione e l’informazione, poiché combina tutti gli elementi della tecnologia multimediale come  la carta stampata, la fotografia, i video, l’interazione con le reti informatiche dell’arcivescovado, le agende elettroniche, l’accesso a un’ampia gamma di contenuti e l’utilizzazione delle immagini su telefonia mobile o computer per inviarle attraverso Internet, Facebook o Twitter.

Queste innovazioni fanno parte delle iniziative diocesane che stiamo portando avanti nel quadro dell’Anno delle fede, in linea con quanto affermato nell’ultimo sinodo dei vescovi, tenutosi lo scorso mese di ottobre, che ha esaminato il tema «La nuova evangelizzazione per la trasmissione della fede cristiana» e che ha esortato a incorporare il nuovo linguaggio delle innovazioni tecnologiche.






Progetti di PCCS

Italiano

intermirifica-x-pccsglobe 500 en

50intermirifca

discorsi

 news-va avatar x pccs3

banner1pope2

mediaprojects 

contributi