Chiesa e Comunicazione

 vatican-va-ok

editrice-vatic

radio-vaticana

cei

​Lo stile comunicativo di Bergoglio tra oralità e concretezza - Francesco nel villaggio globale
( L’Osservatore Romano)  «È un’altra cultura, io mi sento un... bisnonno. Oggi un poliziotto, un uomo di quarant’anni, al momento di salutarmi si è fatto un selfie con me. E io gli ho detto: lei è un adolescente! Ma io rispetto questo». Così Papa Francesco durante l’incontro con i giornalisti, nel volo di rientro dal viaggio in Ecuador, Bolivia e Paraguay. E un mese prima, a Sarajevo, ha ricordato durante l’incontro con i giovani: «Quando volevo guardare un bel film, andavo al centro televisivo dell’arcivescovado e lo guardavo lì; ma soltanto quel film (…). La televisione invece mi alienava e…
Nasce l'associazione "Giornalisti amici di padre Dall'Oglio"
Città del Vaticano (Radio Vaticana) - “Giornalisti amici di padre Dall'Oglio”, è questo il nome dell’associazione nata a due anni dal sequestro in Siria del missionario gesuita padre Paolo Dall’Oglio, avvenuto a Raqqa, il 29 luglio 2013. La presentazione è avvenuta oggi presso la Federazione Nazionale della Stampa  promossa da un gruppo di giornalisti amici del sacerdote. All’evento c’era per noi Alessandro Filippelli: Ricordare il suo impegno al dialogo tra culture e religioni, ricordare il suo impegno civile, sociale, spirituale. Si può sequestrare un uomo ma non si può sequestrare il suo pensiero. Questo è il messaggio dei giornalisti dell’associazione. “Chi ha…

Video collegato

Laudato si’, un’enciclica interattiva
Firenze (firenze2015.it) -  Era il 1995 e Giovanni Paolo II con lungimiranza faceva aprire il sito web vatican.va (la Camera dei Deputati, per esempio, adotterà questa scelta solo a fine anni ‘90) sancendo così l’ingresso della Santa Sede in Internet. Giusto vent’anni dopo, Papa Francesco ha avviato la riforma dei media vaticani mettendo nero su bianco, fin dall’incipit del motu proprio con il quale istituisce la Segreteria per la comunicazione, che questo processo di “ripensamento” e riorganizzazione è motivato innanzitutto “dalla presenza e dallo sviluppo dei media digitali”. Un impegno che ha avuto nella pubblicazione dell’Enciclica Laudato si’ quasi una…
Al Giffoni presentato videogioco per bimbi disabili e normodotati
Città del Vaticano (Radio Vaticana) - “Play for inclusion” è il primo videogioco inclusivo, pensato per tutti i bambini, disabili e normodotati. A realizzarlo un gruppo di 34 ragazzi, tra i 18 e i 26 anni, selezionati da "Giffoni Innovation Hub", l’acceleratore di start-up del Festival del cinema per ragazzi in corso nella provincia di Salerno. La nostra inviata Corinna Spirito ha intervistato una delle tre ricercatrici universitarie che hanno dato vita al progetto, Francesca Postiglione: R. – “Play for inclusion” è un progetto che mira a sviluppare un videogioco, un’avventura grafica, nel quale sono presenti attività capaci di potenziare…

Video collegato

Chiesa brasiliana: meeting sull'etica nella comunicazione
Città del Vaticano (Radio Vaticana) - Si conclude oggi a Vitória, in Brasile, il nono incontro della Chiesa brasiliana sulla comunicazione. Oltre 500 giornalisti provenienti da tutto il Paese hanno riflettuto in questi giorni sull’etica nei mass media. Tanti i giovani che hanno partecipato all’evento. Ma quali sono le sfide oggi per i cristiani in questo campo? Silvonei Protz lo ha chiesto a  mons. José Darci Nicioli, presidente della Commissione episcopale brasiliana per le comunicazioni: R. – La comunicazione può essere al servizio di tutti e del bene comune o può essere una manipolazione al servizio di un gruppo, di…

Video collegato

Pagina 1 di 192




Photo Album

Video


Progetti di PCCS

ITALIANO

intermirifica-x-pccsglobe 500 en

discorsi

 news-va avatar x pccs3

contributi

mediaprojects

banner1pope2